Teatro Comunale di Lamporecchio – dal 29 gennaio la nuova stagione di prosa

Teatro Comunale Lamporecchio Galleria e Palco

TEATRO COMUNALE DI LAMPORECCHIO: DAL 29 GENNAIO LA NUOVA STAGIONE DI PROSA

Torna la nuova Stagione di prosa del Teatro Comunale di Lamporecchio, organizzata e promossa dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con l’Associazione Teatrale Pistoiese.

Il programma prevede quattro spettacoli da gennaio ad aprile che spaziano dal grande teatro della tradizione alla commedia più attuale.

Domenica 29 gennaio alle 21.00, si parte con il grande teatro classico, con uno dei capolavori di Anton Čechov, “Zio Vanja” (una produzione ATP Teatri di Pistoia con la regia di Roberto Valerio) che vede protagonista Giuseppe Cederna, assieme a Pietro BontempoMimosa CampironiMassimo Grigò, Alberto Mancioppi, Caterina Misasi e Elisabetta Piccolomini.

In una tenuta di campagna c’è una tavola apparecchiata per il tè sotto ad un vecchio pioppo. Poco più in là, dondola un’altalena. L’atmosfera tranquilla e serena non rispecchia il tumulto disordinato dei cuori. La vita quotidiana e monotona che Vanja, sua nipote Sonja, l’anziana maman Marija, Telegin e il dottor Astrov, conducono in quella residenza di proprietà del professor Serebrjakov, viene stravolta dall’arrivo dello stesso illustre accademico e dalla sua bellissima seconda moglie Elena.

 

Sabato 11 febbraio alle 21.00, salirà sul palco Andrea Pennacchi con il testo da lui stesso scritto, “Pojana e i suoi fratelli”, animato dalle musiche dal vivo di Giorgio Gobbo e Gianluca Segato. Franco Ford detto il Pojana, con tutti i suoi fratelli racconta storie con un po’ di verità e un po’ di falsità mescolate, per guardarsi allo specchio. Abbiamo avuto modo di conoscerlo a Propaganda Live, che l’ha voluto sul suo palco e lui si è rivelato appieno per quel che è: un demone, piccolo, non privo di saggezza, che usa la verità per i suoi fini e trova divertenti cose che non lo sono, e che è dentro ognuno di noi. Il personaggio nasce dalla necessità di raccontare alla nazione le storie del nordest che fuori dai confini della neonata Padania nessuno conosceva.

 

 

Sabato 11 marzo alle 21.00 sarà la volta di Il Dio bambino con Fabio TroianoEsattamente vent’anni fa, ci lasciava il genio del Teatro Canzone, Giorgio Gaber: per ricordarlo, non poteva mancare un omaggio alla sua opera, nata dal felicissimo sodalizio artistico con Sandro Luporini e composta nel 1993A trent’anni di distanza, rimane un testo di incredibile forza e attualità, cinico ma commovente e di grandissima empatia, che ci stimola a ripensare a noi stessi. Il dio bambino racconta una normale storia d’amore che si sviluppa nell’arco di alcuni anni e dà agli autori l’occasione di indagare su l’Uomo, per cercare di capire se ce l’ha fatta a diventare adulto o è rimasto irrimediabilmente bambino, un bambino che si vanta della sua affascinante spontaneità invece di vergognarsi di un’eterna fanciullezza. Un uomo a confronto con una donna, il migliore testimone per mettere in dubbio la sua consistenza, la sua presunta virilità.

 

Chiude la stagione, domenica 2 aprile ore 21.00, La parrucca con Maria Amelia Monti e Roberto Turchettatratto da due atti unici di una delle voci più significative della letteratura del ‘900, Natalia Ginzburg. Al centro le vicende di una coppia girovaga e problematica, Betta e Massimo. Betta è a letto disperata e dolorante perché durante un litigio Massimo l’ha picchiata. Massimo, che ora è pittore ma dipinge quadri che la moglie detesta, si è chiuso in bagno a leggere. Dopo aver urlato al marito la sua rabbia e la sua frustrazione per un matrimonio che non funziona più, Betta telefona alla madre e le rivela di essere incinta di un politico con cui ha una relazione clandestina.

 

 

La stagione di prosa è realizzata anche con il sostegno di numerose aziende del territorio:
SEL Spa, Sensi Vini, Fabo Spa, Montalbano Agricola, Coop Larciano, Villa Rospigliosi
Clamas, Bianchini, Ancillotti, Rinati Spa, Bruno Costruzioni, Palandri e Belli.

 

CAMPAGNA ABBONAMENTI 2023

conferme abbonamenti

martedì 3, mercoledì 4 e giovedì 5 gennaio 2023 dalle ore 17.00 alle ore 20.00

nuovi abbonamenti

giovedì 26 e venerdì 27 gennaio 2022 dalle ore 17.00 alle ore 20.00

PREVENDITE SPETTACOLI

La prevendita dei biglietti per tutti gli spettacoli partirà dal 28 gennaio e sarà anche online su www.bigliettoveloce.it.

Dal 31 gennaio i biglietti si potranno acquistare anche alla biglietteria del Teatro Manzoni di Pistoia (0573 991609).

 

ORARIO BIGLIETTERIA TEATRO COMUNALE DI LAMPORECCHIO

· Nei giorni di campagna abbonamento ore 17-20

· Nei giorni di prevendita (il giorno prima e il giorno stesso degli spettacoli): ore 16.30-19.30

· La sera della rappresentazione: anche dalle 20.30

 

INFORMAZIONI

Biglietteria Teatro di Lamporecchio: 333 9250172 (reperibile solo in orari di apertura)

Biblioteca Comunale di Lamporecchio 0573 800659

Comune di Lamporecchio 0573 800627

segreteria@comune.lamporecchio.pt.it – www.comune.lamporecchio.pt.it

Associazione Teatrale Pistoiese 0573 991609 – 27112

atp@teatridipistoia.it – www.teatridipistoia.it

 

PREZZI

ABBONAMENTI (4 spettacoli)

                                               Intero    ridotto*    under 30

Platea numerata                     58,00        54,00       48,00

Galleria I numerata                50,00        46,00       40,00

Galleria II non numerata      42,00        38,00        32,00

BIGLIETTI

                                               Intero      ridotto*  under 30

Platea numerata                     18,00          17,00         15,00

Galleria I numerata                14,00          13,00         11,00

Galleria II non numerata      12,00           11,00          9,00

Riduzioni

*Le riduzioni su abbonamenti e biglietti sono valide per Ultra65, associazioni teatrali, gruppi organizzati di minimo 10 persone, abbonati stagioni 2022-2023 ATP Teatri di Pistoia.

 

 

LOCANDINA PROGRAMMA STAGIONE DI PROSA 2023